Come diventare grafico pubblicitario e commercializzare i propri lavori

come diventare grafico pubblicitario

Il grafico pubblicitario innanzitutto è un mestiere richiestissimo ai giorni d'oggi, e si occupa di: grafici, immagini, pubblicità, manifesti, insomma è il principale protagonista del marketing di un qualsiasi prodotto in vendita.

Come diventare grafici pubblicitari:

 

Requisiti

 

Dovrete avere una passione che andrà al di là del guadagno, perché non è da tutti avere fantasia ed immaginazione per riuscire ad attirare con semplici immagini, ben studiate, dei potenziali clienti per un determinato servizio o prodotto (soprattutto la passione per questo mestiere sorge fin da piccoli, quindi o ce l'hai o non ce l'hai), poi immancabile sarà la necessità di aver conseguito degli studi artistici, nonostante la gran parte degli studi che vi serviranno non saranno forniti da nessuno perchè dovrete essere autodidatti in ciò, ed infine per migliorarsi serviranno degli studi finali, non è per nulla facile però trovare un'università per grafici, la migliore è la DAMS (Dipartimento Arte Musica e Spettacolo), che tratta argomenti importantissimi e fondamentali per la grafica e la comunicazione visuale.

Per diventare grafici pubblicitari non ci vorrà molto, bisognerà fare diverse studi, in caso trovarsi anche un buon maestro, essere nati anche con l'arte di questo lavoro nel sangue, e poi se sarete bravi le aziende cercheranno voi ma all'inizio ovviamente dovrete farvi "il nome", potrete iniziare a fare manifesti per qualche paese, feste, supermercati, compleanni, potrete farvi pubblicità anche su Instagram, Facebook, Twitter diventando grafici di qualche azienda online per fare esperienza e notorietà, passerà del tempo prima di vedere gli iniziali grossi guadagni ma ne varrà la pena. Importante sarà, per diventare i più richiesti, riuscire ad usare un budget non molto dispendioso per le aziende, soprattutto dovrete essere originali e distinguervi dagli altri.

 

Costi

 

I costi saranno: diverse migliaia di euro per prendere il master all'università, poi dovrete comprare i vostri strumenti di lavoro (gli strumenti di grafica) ed infine pubblicizzare voi stessi ed offrirvi per qualsiasi lavoro vi capiti.

 

Guadagni

 

I guadagni parlando chiaro si aggirano da un minimo di 22000€ ad un massimo di 70000€, chi lavora per aziende, mentre per i liberi professionisti (cioè la maggior parte di chi intraprende questa professione) ha guadagni "liberi", cioè non si possono calcolare.

Per monetizzare i vostri lavori da liberi professionisti potrete utilizzare dei marketplace in cui ci sono miriade di aste che trattano di banner pubblicitari e loghi.

Questo comunque è e rimarrà sempre uno dei lavori più richiesti e vi renderà un lavoratore a tutto tondo capace di fare tutto in questo ambito ed anche ad essere affiancati ad altri e collaborare per aumentare la richiesta dei vostri lavori, perché dopo aver appreso: il marketing e tutte le nozioni di base sarà tutto in discesa il lavoro.

 

Sul nostro marketplace infine è possibile acquistare e vendere grafica pubblicitaria creati da professionisti freelance.

 

Torna alla Home del Blog

Lascia un Commento