Come stimolare la creatività con la plastica riciclabile

Bottiglie d’acqua, confezioni di shampoo, pacchetti di ogni tipo, forma e colore… ogni giorno usiamo e buttiamo senza pensarci troppo tantissimi rifiuti di plastica. Quasi senza nemmeno accorgercene, produciamo tanti rifiuti che invece potremmo riciclare in casa, realizzando graziosi lavoretti e accessori utili e stimolando la nostra creatività.

Perché riciclare la plastica?

È chiaro che la principale ragione per riciclare la plastica sia la cura dell’ambiente e la lotta all'inquinamento, ma ci sono anche altre buone ragioni per farlo.
Realizzare qualcosa con le proprie mani può essere molto rilassante e divertente, sia da soli che in compagnia di amici e famigliari. Al giorno d’oggi, ormai, abbiamo perso l’abitudine di costruire, aggiustare e riutilizzare le cose che possediamo già, dato che comprarle nuove è così facile e, si può dire, la plastica ha reso le nostre vite molto più facili! Ristabilire questa filosofia del riutilizzo, d'altronde, può essere un’esperienza molto stimolante per la nostra creatività e darci molte soddisfazioni. Si tratta di un hobby non solo molto economico ma addirittura utile a farci risparmiare, quindi un ottimo modo per passare il tempo in famiglia... in più facendo bene all'ambiente!

plastica creativa

Come dare nuova vita ai rifiuti di plastica

Purtroppo non tutta la plastica si può riciclare, ma questo non significa che non si possa riutilizzare in altri modi dentro casa. Se non sai da dove iniziare, ecco qualche idea e spunto curioso su come stimolare la creatività di grandi e piccini con la plastica riciclabile.

  • A partire da una semplice bottiglia di plastica puoi creare una mangiatoia per uccelli fai da te. Ti basterà riempirla di semini e mangime, inserire al suo interno alcuni cucchiaini di legno da cui i volatili potranno cibarsi e appenderla a un albero. Gli uccellini apprezzeranno sicuramente.
  • Bottiglie e flaconi possono facilmente essere riutilizzati come contenitori per il make-up, portapenne o simili. Puoi scegliere una bottiglia colorata, tagliarla all’altezza desiderata (più o meno a metà) e smussare il bordo con l’aiuto di un ferro da stiro, scaldando la plastica per giusto 3-5 secondi. Faranno un figurone sulla scrivania o sulle mensole del bagno!
  • Per gli appassionati di giardinaggio, le bottiglie di plastica possono diventare anche dei graziosi vasetti per piante, in particolare per piantine grasse e succulente. Potrai anche appenderle e creare sensazionali giardini "sospesi".
  • Hai mai pensato di addobbare la casa con lavoretti fai da te? Ad esempio, puoi realizzare facilmente delle palline da appendere all’Albero di Natale ritagliando e re-incollando i fondi delle bottiglie di plastica, o anche fiocchi di neve decorativi, basi per candele, segnaposto da tavola e ghirlande. Ideale per giocare con i propri bimbi durante le fredde giornate di dicembre. E potrete ripetere il divertimento per Pasqua, Halloween e compleanni!
  • Ci sono tanti modi per intrattenere i bambini insegnando loro la nobile arte del riciclo. Un esempio? La bottiglia di plastica che prima conteneva qualche bevanda può essere riempita di acqua e sapone per lavare i piatti e diventare un ottimo flacone per soffiare le bolle di sapone!
  • I fondi delle bottiglie di plastica ricordano la forma di un fiore… perché non provare a immergerli nella tempera e poi imprimerli su un foglio bianco? Il risultato sarà un bellissimo dipinto con tanti fiori di forme e dimensioni diverse. E con i tappi di bottiglia si può creare persino un coloratissimo mosaico!
  • Riempi una bottiglia vuota con legumi secchi come fagioli, ceci e lenticchie, oppure di sabbia e piccole pietre… chiudi il tappo e scuotila: questi strumenti musicali fai da te suonano proprio come delle vere Maracas.
  • Anche con le cannucce, che come sappiamo non si possono riciclare, si possono fare tanti lavoretti: tagliate e incollate tra loro possono diventare delle costruzioni geodetiche, delle splendide cornici e addirittura un flauto di Pan perfettamente funzionante!

Via libera alla creatività

Abbiamo visto che un oggetto di plastica qualsiasi può avere tante nuove vite prima di essere buttato. Oltre a essere per tutti un modo divertente di passare il tempo, è importante spiegare ai bambini la bellezza del riciclo: stimolando la loro creatività avrai anche la possibilità di insegnargli a gestire i rifiuti con maggiore consapevolezza e meno sprechi. Le opzioni sono infinite e la soddisfazione sarà tanta!